closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Voce e glamour, Christa Ludwig l’eroina senza tempo della lirica

Icone. La scomparsa della grande artista, una delle più grandi protagoniste dell’opera del novecento

Christa Ludwig

Christa Ludwig

Per insondabili motivi la costruzione di classifiche e graduatorie, con pantheon più o meno personali, è tanto connaturata all’ambiente di appassionati e professionisti del teatro d’opera quanto fatalmente esercizio parziale, aleatorio e in fin dei conti futile. Forse una cantante sola è stata capace di mettere d’accordo le sensibilità più diverse: Christa Ludwig, che si è spenta sabato scorso nella sua casa di Klosterneuburg in Austria, all’età di 93 anni dopo una vita e una carriera formidabili. Scompare il più importante mezzosoprano del secondo novecento e probabilmente la cantante tecnicamente più completa e vocalmente dotata che abbia calcato le scene...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi