closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Visco: «Investimenti pubblici per far ripartire l’Italia»

Bankitalia. Messaggio del governatore a fine mandato: attenzione ai nodi del debito e alla ripresa delle banche. E il presidente della Bce Draghi scommette su una riconferma

La stretta di mano tra il governatore di Bankitalia Ignazio Visco e il presidente della Bce Mario Draghi ieri a Palazzo Koch

La stretta di mano tra il governatore di Bankitalia Ignazio Visco e il presidente della Bce Mario Draghi ieri a Palazzo Koch

Un momento complicato per il nostro Paese, stretto tra le scadenze economiche - concentrate soprattutto nella seconda metà dell’anno - e la possibilità di una crisi politica, con le elezioni anticipate: in questo quadro il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco ieri ha tenuto le sue ultime considerazioni finali. Il mandato è in scadenza (31 ottobre) ma potrebbe essere rinnovato per altri sei anni. A dargli man forte il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, la cui presenza è stata considerata quasi un endorsement: arrivato a bordo di una Passat nera, si è trattenuto a Palazzo Koch giusto il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.