closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Virgilio Sieni e il corpo politico del danzatore

Intervista. Intervista con il coreografo, alla vigilia del decimo Festival di danza contemporanea della Biennale di Venezia, dal 17 al 26 giugno. «Il festival è un’opportunità per ridiscutere la maniera di abitare la vita e il mondo. È come una polis da riorganizzare completamente»

una scena della performance di Trisha Brown, sotto Virgilio Sieni

una scena della performance di Trisha Brown, sotto Virgilio Sieni

Una città del gesto, una Polis rivelata attraverso la condivisione di percorsi e pratiche tra coreografi, danzatori, cittadini, una Polis che porta in primo piano la consapevolezza del nostro corpo e di quello degli altri in relazione con i luoghi che abitiamo. Visione che anima dall’interno il 10° Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, ideato dal direttore Virgilio Sieni, al suo quarto anno in laguna. Un progetto di cui saranno protagonisti, tra il 17 e il 26 giugno, 25 coreografi, tra cui Maguy Marin, a cui sarà dato il Leone d’Oro, Anne Teresa de Keersmaeker, Trisha Brown,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.