closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Violenza nei tribunali civili. Lettera a Mattarella e alle ministre Cartabia e Bonetti

Diritti. All’indomani del decreto del Tribunale per i minorenni di Roma che prevede l’allontanamento del figlio di Laura Massaro, la decadenza dalla responsabilità genitoriale per la mamma e la sospensione di ogni rapporto tra il bambino e sua madre, D.i.Re – Donne in rete contro la violenza invia una lettera aperta per chiedere “un intervento urgente di tutte le Autorità competenti a tutela dei minori, dei loro sentimenti e delle loro relazioni, affinché sia posto termine alla pratica di mettere in Comunità i minori per rieducarli alla relazione con il padre rifiutato

Flashmob contro la violenza maschile sulle donne

Flashmob contro la violenza maschile sulle donne

La Corte di Strasburgo ha recentemente condannato l’Italia per una sentenza di assoluzione in un processo per stupro fondata su pregiudizi e stereotipi sessisti. A 4 anni dalla condanna dell’Italia per il caso Talpis, la CEDU conferma purtroppo che nei tribunali persistono ostacoli al riconoscimento della violenza maschile sulle donne. Il pronunciamento della CEDU ci dà forza per avanzare la richiesta urgente. Vogliamo che ci sia un profondo cambiamento nelle aule dei tribunali italiani. Perché le discriminazioni avvengono nei processi penali ma anche nei processi civili. D.i.Re chiede un intervento urgente alle autorità competenti. Ricordiamo che lo Stato italiano ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.