closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Violentate e impiccate. Fermati due poliziotti

India. Abusi sessuali piaga e specchio di una società patriarcale basata su discriminazioni

Manifestazione contro le violenze sessuali in India

Manifestazione contro le violenze sessuali in India

Due ragazze, due cugine, 14 e 15 anni. Mancavano da casa da due giorni e la polizia le ha ritrovate ieri mattina, impiccate ad un albero. Succede a Katra Shahadatganj, in Uttar Pradesh, stato dell’India settentrionale, tra le pieghe di quella società lontano dalla – presunta e sbandierata – nuova sensibilità dell’India urbana verso l’orrore degli stupri. Perché, nonostante il macabro maquillage del suicidio, il paese si ritrova di fronte all’ennesimo episodio di violenza sessuale di gruppo. Le aggravanti sono molteplici, a partire dal mancato intervento tempestivo delle forze dell’ordine che, seppur avvertite dal padre di una delle ragazzine, non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi