closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Vince la linea Speranza, in rosso o arancione tutto il mese d’aprile

Tutta salute. Scontro in cdm, alla fine Salvini deve rinunciare alla zona gialla. Riaprono tutte le scuole dalla materna alla prima media. Sì al vaccino obbligatorio per sanitari e farmacisti. Passa lo scudo giuridico, ma solo per i vaccinatori

Roma, la stazione Termini

Roma, la stazione Termini

Dopo un pomeriggio di scontri e trattative, all’interno e soprattutto all’esterno del consiglio dei ministri, con Salvini direttamente in campo per interloquire sia con Draghi che con Speranza, entrambi i principali contendenti cantano vittoria. Il ministro della Salute si affida a un comunicato ufficiale in cui esprime «soddisfazione per un dl che mette la tutela della salute al primo posto». La Lega preferisce far parlare le classiche e anonime “fonti” che sottolineano il ruolo del leader «che ha lavorato personalmente» per la mediazione raggiunta. La quale però somiglia come un goccia d’acqua al testo inizialmente bocciato dalla Lega. Conferma infatti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi