closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Vince Farage, ma la rete si ribella

M5S. 23 mila voti al leader dell’Ukip, ma non piace la scelta di escludere i Verdi dal referendum

Beppe Grillo con Nigel Farage

Beppe Grillo con Nigel Farage

Alla fine hanno deciso: al parlamento europeo i deputati M5S siederanno nello stesso gruppo con l’Ukip del populista Nigel Farage, l’uomo per il quale Beppe Grillo si è speso fino all’ultimo. A deciderlo sono stati gli attivisti chiamati ieri a esprimersi con un referendum in cui, oltre allo Ukip, i vertici del movimento hanno abilmente deciso fornire due sole altre opzioni: il gruppo Ecr dei consevatori e riformisti a cui aderisce anche il premier britannico David Cameron, e «i non iscritti», il rifiuto di ogni allenza, tattica o meno che sia. L’esito del voto, scontato, non lascia dubbi: dei 29.5854...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.