closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Villini storici, ecco gli «scudi» di ministero e Comune

Roma . Beni culturali e Campidoglio si alleano per porre i vincoli contro la minaccia dei costruttori, ma per ora manca la Regione Lazio. Una squadra di architetti sta mappando tutte le zone della Capitale con la collaborazione dei Municipi

Roma, uno scorcio tipico con i lotti di Garbatella

Roma, uno scorcio tipico con i lotti di Garbatella

La tutela dei villini e degli edifici storici a Roma fa un passo avanti, e registra l’alleanza tra ministero dei Beni culturali e Campidoglio: è al lavoro, hanno spiegato il Soprintendente statale Francesco Prosperetti e l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori, un «Tavolo per la salvaguardia del paesaggio urbano», con l’obiettivo di introdurre vincoli e strumenti di tutela. Al Tavolo per il momento è assente la Regione Lazio: «L’abbiamo invitata - ha detto Prosperetti - È importante che partecipi, aspettiamo il tempo fisiologico della riorganizzazione dopo le recenti elezioni». Un ottimismo che si spera troverà risposta nella nuova Giunta di Nicola Zingaretti....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi