closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Victor Jara, il Cile fa giustizia 45 anni dopo

Cile. Il musicista, professore universitario, membro del partito comunista e sostenitore del presidente Allende, fu fatto prigioniero il giorno dopo il golpe di Pinochet e brutalmente ucciso: condannati nove ex soldati

Victor Jara

Victor Jara

A 45 anni dal golpe in Cile del generale Pinochet e l’omicidio di Victor Jara, otto soldati (in pensione) sono stati condannati a 18 anni di prigione per l’uccisione del noto cantante folk cileno e un nono a 5 anni per insabbiamento. Non solo un musicista: Jara, membro del partito comunista cileno, grande sostenitore del presidente Salvador Allende, professore universitario, fu fatto prigioniero il giorno dopo il colpo di Stato e portato in uno stadio insieme ad altri migliaia di prigionieri politici. Picchiato e torturato, fu ucciso pochi giorni dopo. Il suo corpo, massacrato da 44 colpi di pistola, fu...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.