closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Viaggi al confine tra religione e letteratura

Saggi. Il "Viaggio iniziatico" di Emanuele Trevi fra i suoi autori di culto, a loro volta grandi viaggiatori

«Sono un uomo che ha molto sofferto nello spirito, a questo titolo ho diritto di parlare». Ancora: «Là dove altri propongono opere io pretendo solamente di svelare il mio spirito. La vita è bruciare di domande. Non concepisco un’opera staccata dalla vita. Non amo la creazione distaccata». In questi due celebri passaggi, rispettivamente tratti da una lettera a Jacques Rivière del 29 gennaio 1924 e dall’Ombilic des limbes, plaquette pubblicata nel luglio del 1925, Antonin Artaud getta le basi di un lavoro poetico e critico che, nel giro di dieci, quindici anni, trasformerà – come scrive Emauele Trevi, nel suo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.