closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Via libera al decreto Minniti, meno garanzie per i rifugiati

Diritti negati. Al Senato voto di fiducia al testo che cancella l’appello per chi si vede respinta la richiesta di asilo. Due senatori Pd votano contro

Contestare una multa per divieto di sosta in Italia sarà presto più importante che garantire protezione internazionale a chi fugge dal proprio paese per non morire. Nel caso della multa si ha infatti diritto a tre gradi di giudizio - primo grado, appello e Cassazione -. Per quanto riguarda il rifugiato, invece, se il disgraziato di turno si vedrà respingere la richiesta di asilo potrà sperare solo in un rovesciamento della decisione da parte della Cassazione. L’abolizione dell’appello nelle procedure per le richieste di asilo è uno dei punti del decreto legge sull’immigrazione che oggi sarà licenziato dal Senato con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi