closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Via i parassiti», il governo catapulta Foa e Salini sulla Rai

Nomine. Di Maio avvia la «rivoluzione culturale» con il nuovo ad. E come presidente «di garanzia» la Lega sceglie un sovranista filorusso

Di Maio e Salvini sui banchi del governo

Di Maio e Salvini sui banchi del governo

Alla fine, dopo una notte di contatti andati a vuoto e quando la stessa sorte sembrava inevitabile anche per l’assemblea sulle due nomine mancanti nel cda Rai, Salvini ha giocato la sua carta coperta. Forse è stata davvero una trovata dell’ultimo momento, più probabilmente era quello che aveva in mente sin dall’inizio e la candidatura della Bianchi Clerici era solo uno specchietto per le allodole. È una carta pesante: alla presidenza va Marcello Foa, sovranista convinto, uno degli uomini che hanno creato il raccordo tra il leader della Lega e Putin. https://twitter.com/MarcelloFoa/status/1022895645378719745 Ma a quel punto si trattava di prendere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.