closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ventimiglia e non solo, la criminalizzazione della solidarietà

Ventimiglia 2016

Ventimiglia 2016

Ci sono fatti illuminanti su quello che sarà il nostro futuro se non si contrastano prassi e culture che si stanno diffondendo in modo preoccupante. Il primo fatto è accaduto a Ventimiglia, confine ligure con la Francia e, per questo, luogo di «stazionamento» di molti migranti in attesa di varcare il confine. Ventimiglia e la zona dei «Balzi rossi» sono stati nell’estate scorsa sotto i riflettori per le proteste contro il blocco della frontiera francese poste in essere da migranti, dapprima accampati sulla spiaggia e successivamente ripiegati in città dove, peraltro, le strutture di accoglienza erano e sono insufficienti. Così...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi