closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Venezuela, per l’Onu le sanzioni Usa e Ue sono «devastanti per la popolazione»

L'inviata dell'Onu ha incontrato anche l'opposizione. È quanto scrive Alena Douhan, relatrice speciale delle Nazioni unite, nel report sull’effetto delle misure al termine di una visita nel paese

Caracas, visita domiciliare a un malato di Covid-19 dei volontari «Angeli della Strada»

Caracas, visita domiciliare a un malato di Covid-19 dei volontari «Angeli della Strada»

Se il governo statunitense ha sempre negato che le sanzioni contro il Venezuela potessero colpire la popolazione, penalizzando appena gli alti funzionari chavisti e le imprese ad essi legate, dalle Nazioni unite non poteva giungere una smentita più netta. I RISULTATI PRELIMINARI della visita nel paese, dall'1 al 12 febbraio, di Alena Douhan, relatrice speciale Onu sulle misure coercitive unilaterali e sui diritti umani, mostrano in maniera inequivocabile quanto «devastanti» siano le conseguenze dell'embargo «sull'intero popolo venezuelano, e in particolare sui più poveri, sulle donne, sui bambini, sugli operatori sanitari, sulle persone con disabilità o malattie croniche e sulle popolazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi