closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Venezuela, il Tsj esautora il parlamento. L’opposizione: «È un golpe»

Caracas. La decisione dell’Alta Corte per lo «stato di ribellione» dei deputati. Pieni poteri a Maduro. Lo scontro dopo il ruolo dell’Osa e la richiesta parlamentare dell’intervento Usa

Caracas, in piazza contro il parlamento i sostenitori di Maduro

Caracas, in piazza contro il parlamento i sostenitori di Maduro

Svolta drammatica a Caracas. Si inasprisce lo scontro di poteri in Venezuela, dopo la sentenza del Tribunal Supremo de Justicia (Tsj). L'Alta corte ha deciso di avocare a sé le funzioni di competenza del Parlamento, considerato in «desacato» (in ribellione). Di conseguenza, i deputati non godono più di immunità parlamentare. Soprattutto – dettaglia la sentenza appellandosi ad alcuni articoli della Costituzione – il presidente Maduro non dovrà rendere conto all'Assemblea nazionale (An), ma al Tsj, ago della bilancia dei 5 poteri esistenti in Venezuela. Nello specifico – recita la sentenza – il presidente è autorizzato a «creare imprese miste» tra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi