closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Venezia, una festa per salvare la laguna

Grandi Navi. Domani la manifestazione «Par tera e par mar» per realizzare «un’idea di città opposta a quella che hanno in testa le multinazionali delle crocieristica»

Una festa popolare. E la manifestazione «par tera e par mar» contro le Grandi Navi che violentano Venezia. Domani a partire dalle ore 15.30, dalla riva delle Zattere, torna la «resistenza» che dalla laguna si propaga oltre i confini nazionali. Come già l’8 marzo in occasione del summit Renzi-Hollande, ci saranno i NoTav della Valsusa insieme alla rete Stop Biocidio di Chiaiano (Napoli) e ai rappresentati del comitato Barris Turisme Sostenible di Barcellona che si sta mobilitando contro le grandi navi e gli effetti del turismo di massa. E ancora comitati, associazioni e gruppi del Nord Est: si battono contro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi