closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La «città vetrina» prigioniera di una classe politica smemorata

G20. L’organizzazione di questi summit sono di per sé degli atti violenti nei confronti dei cittadini. Per carità, si tratta di una violenza soft, ma quando parte degli abitanti del sestiere di Castello, il più popolare di Venezia, si sono ritrovati le calli di casa isolate da inferriate in alluminio, da delle vere e proprie gabbie come quelle della zona rossa di Genova

Bacino San Marco, un venerdì mattina di luglio. Di solito, solo vaporetti, barche da trasporto commerciale e imbarcazioni turistiche. Ma adesso c’è il G20 dell’economia all’Arsenale e in bacino ci sono una motovedetta della Guardia di Finanza che si aggira vagamente minacciosa, un gommone dei Carabinieri che spesso parte a tutta velocità, quasi facendo a gara con le due moto d’acqua della Polizia di Stato, che sfrecciano in lungo e in largo rincorrendo tutto quel che si muove. Sopra, in un cielo terso e blu, due elicotteri, uno giallo e uno nero volteggiano incessanti, il più tranquillo sembra il motoscafo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.