closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Venezia 76, il cinema fra passato e futuro

Festival. Da «J’accuse» di Polanski ai nuovi film di Franco Maresco, Pietro Marcello e Mario Martone, la selezione ufficiale del 2019

A voler cercare delle «linee generali», dice Alberto Barbera, «molti sono i film che raccontano il passato anche come modo di leggere il presente». Alla gremita presentazione della selezione ufficiale della Mostra del Cinema di Venezia (28 agosto - 7 settembre) alcuni dei titoli di maggior «prestigio» annunciati nel concorso dell’edizione numero 76 volgono infatti il loro sguardo all’indietro. È il caso di Roman Polanski, che torna a Venezia con il suo film sull’affaire Dreyfus - J’accuse - o di Olivier Assayas, che con Wasp Network racconta degli agenti segreti cubani infiltrati nei gruppi anticastristi degli Stati Uniti negli anni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.