closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Venere di Milo, un oggetto del desiderio di due secoli fa

Venere di Milo. Dopo il rinvenimento nell’isola di Melos (1820), decisivo risultò il racconto entusiasta del naturalista francese Dumont d’Urville all’addetto dell’ambasciata, il conte de Marcellus. Così finì al Louvre

Statua di Afrodite, detta Venere di Milo dal luogo del ritrovamento, fine II sec. a.C.,  Parigi, Museo del Louvre

Statua di Afrodite, detta Venere di Milo dal luogo del ritrovamento, fine II sec. a.C., Parigi, Museo del Louvre

Quella che da duecento anni esatti è un’icona pop paragonabile solo alla Gioconda ha iniziato la propria carriera ufficiale nel luogo più paludato possibile, l’Académie Royale des Beaux-Arts di Francia. Immaginatevi tanti signori eleganti con un’aria molto dotta, tra loro illustri esperti e rinomati artisti: davanti a essi, il 21 aprile 1821, l’anziano Quatremère de Quincy – un protagonista della vita politica e culturale dalla Rivoluzione in poi – lesse una memoria «sulla statua antica di Venere scoperta nell’isola di Milo nel 1820». È passato solo un anno dalla scoperta, e già la statua vanta un illustre riconoscimento da parte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.