closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Vecchi prima che ricchi, in Cina cala la popolazione

Cina. In attesa dei dati ufficiali la Banca centrale chiede politiche a favore di più nascite

Contro ogni previsione, anche la più pessimistica, la popolazione cinese ha già cominciato il suo lento e inesorabile declino. O almeno questo è quanto traspare dall’ultimo censimento nazionale, stando al Financial Times. L'esito dell'indagine - la prima avviata da Pechino nell'ultima decade e la settima in assoluto dalla fondazione della Rpc - doveva essere pubblicato a inizio aprile ma, secondo fonti del quotidiano finanziario, i numeri ben inferiori alle aspettative spiegherebbero il ritardo. Se la notizia fosse confermata, il calo - sotto la soglia degli 1,4 miliardi di abitanti raggiunta nel 2019 - attesterebbe la prima contrazione della popolazione cinese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi