closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Vatileaks, “bruciata” l’enciclica di Bergoglio

Vaticano. «Laudato si’...» anticipata da Sandro Magister su l’Espresso. Un attacco, non uno scoop. «C’era l’embargo», Lombardi sospende il giornalista dalla Sala Stampa del Vaticano

Papa Francesco

Papa Francesco

Scoop giornalistico oppure operazione politico-ecclesiastica-mediatica? La risposta, citando Corrado Guzzanti-Quelo, pare proprio «la seconda che hai detto». Perché quello dell’Espresso e del suo vaticanista più famoso, Sandro Magister, che lunedì pomeriggio ha messo online una bozza di Laudato si’, l’enciclica di papa Francesco la cui uscita ufficiale è programmata da tempo per giovedì 18 giugno, è tutto tranne che uno scoop. Magister infatti aveva un testo che era a disposizione anche di diversi altri vaticanisti che frequentano la sala stampa della Santa sede (essendo un documento molto lungo, secondo prassi non codificata, ad alcuni viene consegnato prima). I quali però,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.