closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Vatileaks 2, «Pieno diritto di difesa»: la politica rompe il silenzio

Santa Sede. Giornalisti alla sbarra vaticana, un appello di 103 deputati. La presidente della Fondazione Bambino Gesù: se quanto scritto da Fittipaldi è vero, «chiederemo tutti i danni, anche morali»

I giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi

I giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi

Finalmente «103 deputati di diversi gruppi hanno firmato un appello di solidarietà ai giornalisti Gianluigi Nuzzi e Emiliano Fittipaldi», dal 24 novembre scorso sotto processo in Vaticano, accusati di aver divulgato documenti riservati della Santa sede con i loro libri-inchiesta sugli affari della Chiesa. L’appello arriva poche ore dopo l’inaspettata presa di posizione della presidente della Fondazione Bambino Gesù, Mariella Enoc, che prendendo in considerazione per la prima volta l’ipotesi di veridicità delle accuse formulate da Fittipaldi, cronista dell’Espresso, secondo il quale tramite il manager Giuseppe Profiti, ex numero uno del Bambino Gesù, furono dati 200 mila euro per i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.