closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Varese, Galimberti fa il bis e la Lega resta al palo

Pochi ma buoni. Tutti i leader avevano ostentato sicurezza, sfidato il centrosinistra puntando sul «ritorno della Lega a Varese». Ma il colpo non è riuscito

Davide Galimberti (Pd), sindaco di Varese

Davide Galimberti (Pd), sindaco di Varese

La Lega cade a Varese. Di nuovo. Davide Galimberti, candidato del Pd e appoggiato dal Movimento 5 stelle, si riconferma sindaco con il 53,2% dei voti (2.000 in più del candidato del centrodestra) in quella che ormai si potrebbe definire l’ex roccaforte leghista. «Si vince e si perde insieme», commenta lo sfidante Matteo Bianchi (fermo al 46,8%), deputato della Lega e uomo voluto proprio da Matteo Salvini dopo il rifiuto di Roberto Maroni nella corsa per la guida della città. «Non ho nulla da recriminare. - dice ancora - Se fossimo partiti un mese prima, avremmo potuto recuperare il gap...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.