closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Vanessa Redgrave: «Proteggere i rifugiati è un dovere delle nazioni»

Venezia 75. Premiata con il Leone d'oro alla carriera, l'attrice inglese racconta la sua esperienza con la guerra da bambina

Vanessa Redgrave al Festival con il marito Franco Nero

Vanessa Redgrave al Festival con il marito Franco Nero

Il suo debutto alla regia - il documentario Sea Sorrow - Il dolore del mare, presentato nel 2017 a Cannes - affrontava la tragedia dei migranti che muoiono in mare cercando di raggiungere l’Europa, e la grande attrice inglese Vanessa Redgrave - che nel 1999 rifiutò l’onorificenza di commendatrice dell’impero britannico: «Mai lo avrei accettato da Blair, che ha condotto il mio Paese in guerra fondata su una menzogna» - tiene a tornare sul dramma dei migranti nel giorno in cui a Venezia le viene conferito il Leone d’oro alla carriera. «I nostri governi hanno perso il senso della realtà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.