closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Val d’Aosta, sfonda la Lega. Ma l’Union Valdôtaine tiene

Regionali. Salvini al 17% prosciuga Fi, sotto il 3%. I 5Stelle perdono oltre 10 punti rispetto alle politiche. Il Pd crolla al 5% e resta per la prima volta fuori dalla Regione. La sinistra oltre il 7%. Alta l'astensione

Elezioni Regionali in Valle d’Aosta, giornata di spoglio

Elezioni Regionali in Valle d’Aosta, giornata di spoglio

Boom della Lega Nord in Valle d'Aosta, che con il 17,1% torna in consiglio regionale dopo 20 anni di assenza, il M5s (10,4%) non sfonda e arretra decisamente rispetto alle politiche. Alle elezioni regionali di domenica - lo spoglio si è svolto ieri - l'Union Valdôtaine, lo storico partito autonomista, resta la prima forza (19,3%) ma perde molti consensi rispetto al 2013. Gli scandali giudiziari che hanno coinvolto il suo leader ed ex presidente regionale Augusto Rollandin hanno minato i granitici risultati degli autonomisti. Ma non è detto che non possano essere ancora al governo in questa legislatura. Il Pd...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi