closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Vaccini si cambia: 10 obbligatori, multe più basse

Epidemiologia in forma di crociata. In realtà non c’è emergenza e il dissenso vaccinale è minimo per l’Iss

Beatrice Lorenzin

Beatrice Lorenzin

Sui vaccini il governo cambia di nuovo le carte in tavola, confermando una linea zigzagante ma sostanzialmente all’interno di una visione manichea e antiscientifica su una materia estremamente delicata come il controllo epidemiologico di una popolazione di oltre 60 milioni di abitanti. Con gli emendamenti al decreto Lorenzin approvati ieri sia dalla commissione Igiene e Sanità del Senato sia dalla commissione Bilancio, i vaccini obbligatori passano da 12 a 10 e potranno essere somministrati anche nelle farmacie. L’obbligatorietà, e quindi i controlli restano in capo ai dirigenti della scuola dell’obbligo invece che alle Asl, visto che servono come condizione per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.