closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Vaccini, Austria e Danimarca si alleano con Israele

Crisi Covid. «L’Ema è troppo lenta», in Europa cresce il nervosismo dei Paesi, il blocco Ue si spacca. Il cancelliere Sebastian Kurz e la premier Mette Frederiksen domani incontreranno Netanyahu per avviare una collaborazione per lo sviluppo di sieri di seconda generazione

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

L’impazienza cresce sui vaccini in vari governi europei, la crisi del Covid sta aggravando le difficoltà pre-esistenti, le diseguaglianze aumentano, i ragazzi perdono giorni di scuola, gli studenti sono alla deriva, la disoccupazione si impenna, il futuro sembra bloccato. Ieri la Commissione Ue ha risposto con grande imbarazzo all’offensiva di Austria e Danimarca. Il cancelliere Sebastian Kurz e la premier Mette Frederiksen domani saranno in Israele per incontrare Benjamin Netanyahu, che usa la sua campagna di vaccini a tappeto come arma diplomatica: Vienna e Copenhagen hanno intenzione di collaborare con Tel Aviv per lo sviluppo di vaccini di seconda generazione,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi