closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Vaccinazioni, arriva il piano nazionale. Le incognite italiane: autorizzazioni e produzione su larga scala

Covid-19. In attesa dell' ok dell'Agenzia del farmaco europea. I primi, operatori sanitari e anziani. Una terza ondata all’inizio del 2021 potrebbe compromettere le aspettative

In attesa che l’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) dia il via libera ai primi vaccini anti-Covid, il ministero della Salute ha reso pubblico il piano di vaccinazione della popolazione. Nella serata di ieri, i dettagli del piano sono stati presentati ai presidenti di regione dai ministri Boccia e Speranza. La campagna di vaccinazioni partirà alla fine di gennaio, sarà gratuita e riguarderà inizialmente operatori sanitari e popolazione anziana, a cominciare da quella residente nelle Rsa. Secondo i contratti siglati tra Ue e aziende, all’Italia toccano in tutto 202 milioni di dosi per il 2021. Un numero sovrabbondante ma dettato dalla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi