closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Utopia «Kommunisten»

Cinema. In sala il film di Jean Marie Straub, lotta di classe e resistenza. Una forma di cinema pensato dal suo autore, come un archivio personale da utilizzare funzionalmente a un obiettivo determinato. Una riflessione feroce sul Novecento

La prima cosa che ci dichiara Kommunisten è l’idea di un cinema pensato dal suo stesso autore, Jean Marie Straub come a un archivio personale da utilizzare ’funzionalmente’ a un obiettivo determinato. Alla proiezione, lo scorso anno al Festival di Locarno, il film da oggi in sala, grazie alla intraprendenza della casa di distribuzione Boudu (www.boudu.it, a Milano al Cinema Beltrade, Milano Cinema Beltrade, fra le altre città il 10 e 11 novembre al Lux di Padova, domani Giorgione Venezia e il 20 al teatro Palladium di Roma , Cinema dei Fabbri a Trieste l’11 e 12, Terni Cityplex -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi