closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Usa, routine quotidiana: nero di 20 anni ucciso dalla polizia

Stati Uniti. A Minneapolis un agente spara a Daunte Wright. Proteste, interviene la Guardia nazionale

Il processo per l'omicidio di George Floyd entra nella terza settimana, dopo una notte di proteste scatenate dall'uccisione da parte della polizia di un altro afroamericano, avvenuta a circa 16 chilometri da Minneapolis, nella cittadina di Brooklyn center. UN RAGAZZO DI 20 ANNI, Daunte Wright, era in auto con la sua ragazza quando è stato fermato dalla polizia in quanto aveva troppi deodoranti per ambiente a ostruire la visione del finestrino posteriore della macchina, mentre stava recandosi a un autolavaggio prima di fare visita a suo fratello. Secondo la ricostruzione della polizia, Wright aveva un mandato d’arresto pendente e avrebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi