closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Uranio impoverito, «inadeguate le norme di tutele militari»

La relazione della commissione d'inchiesta. Lo Stato maggiore della Difesa replica: «Sono accuse inaccettabili

«Mai più militari morti e ammalati senza sapere perché». Ad affermarlo è la Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito nella relazione finale dei lavori (approvata con dieci voti e favore e due contrari) presentata ieri alla Camera e nella quale si invitano le istituzioni a riconoscere come l’uso dell’uranio impoverito tra le forze armate possa essere all’origine dell’insorgere di tumori. Con un richiamo anche alle responsabilità del ministero della Difesa per non aver saputo tutelare adeguatamente la salute degli uomini e delle donne in divisa, sia in Italia che nel corso delle missioni all’estero. Affermazione che ha provocato la replica da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.