closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un’occasione per gli imprenditori dell’intolleranza

Quanto accaduto a Boccea, alla vigilia delle elezioni, è un’occasione che i soliti «imprenditori dell’intolleranza» non si sono fatti sfuggire. È infatti prontamente scattata la becera strumentalizzazione da parte di certa stampa e di certi politici, che si sono avventati sulla tragedia proprio come quegli imprenditori che, mentre L’Aquila crollava sotto il terremoto, ridevano al pensiero dei guadagni che quella disgrazia avrebbe fruttato. Lucrare sulle tragedie, e sulla pelle dei più deboli, continua a essere un esercizio redditizio nel nostro Paese. Sia economicamente, come ha dimostrato Mafia Capitale, sia elettoralmente, come conferma la propaganda xenofoba di Salvini e Meloni. A...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.