closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Unione europea mai così divisa. Salvini tenta l’affondo su Ong e Libia

Migranti. L’allarme della cancelliera Merkel: «Ritrovare l’unità oppure l’Europa salta»

Ciò che non è riuscito finora a Viktor Orbán e agli altri sovranisti europei potrebbe riuscire a Matteo Salvini dopo neanche due settimane di governo: usare l’immigrazione come un grimaldello per scardinare le politiche di Bruxelles, e non è detto che l’obiettivo sia solo quello di fermare i disperati che cercano di attraversare il Mediterraneo. Dopo aver cantato vittoria per aver ulteriormente paralizzato l’Unione europea sulla riforma di Dublino (rinunciando a far propria una proposta del parlamento europeo favorevole alle richieste di Roma) il ministro degli Interni della Lega ha di nuovo esultato dopo aver chiuso i porti italiani ai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.