closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Unicredit, 18 mila esuberi

Il piano industriale. I tagli si faranno sentire soprattutto in Germania, Austria e Italia,

Come anticipato nei giorni scorsi da Bloomberg, l'ipotesi di 10mila uscite da Unicredit, che si era affacciata alla fine dell'estate, è risultata riduttiva rispetto a una realtà che parla, nel nuovo piano industriale 2015-18, di una riduzione del personale di circa 18.200 unità a tempo pieno nel gruppo bancario. Anche comprendendo la vendita della controllata in Ucraina, e la joint venture di Pioneer con Santander Am (6mila esuberi), il numero è altissimo. E si farà sentire soprattutto in Germania, Austria e Italia, dove Unicredit taglia 6.900 posti di lavoro, di cui 5.800 nella banca commerciale e 1.100 nel corporate. Una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi