closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Un’Europa canora separata da strass, sciamane e tute operaie

Habemus Corpus. L'ultima edizione del festival, mi ha lasciato molto incredula per come la rappresentazione del corpo femminile è intesa a certe latitudini.

D’accordo, l’Euro Song Contest è quello che è, una mega fiera del kitsch per famiglie. D’accordo, ispirarsi alla cantante più premiata e famosa del mondo (Beyoncé) è una tentazione comune a tante sue colleghe. D’accordo, dopo oltre un anno di astinenza e un’edizione saltata si può capire la voglia di far festa con montagne di lustrini. D’accordo, molte artiste hanno sdoganato l’orgoglio per le forme procaci e non saremo noi a eccepire. Concesse tutte queste attenuanti, la appena conclusa edizione del festival, che ho visto in differita per poter abusare della straordinaria funzione “salta e vai avanti veloce” (doppia freccia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.