closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un’etica politica assoluta e intransigente

Saggi. «La dignità dell’uomo. Luigi Pintor, ragione e passione», un volume collettivo sul giornalista e fondatore de «il manifesto»

«Non ha mai cessato di combattere. La morte lo ha toccato spesso, la rassegnazione mai. Non voglio che passi l’idea, presente in molte pur rispettose e affettuose commemorazioni, di un grande giornalista, di un prodigioso polemista, di una esemplare testimonianza di impegno politico-morale, e però di un irrealistico e sconfitto profeta». Luciana Castellina appare netta, nel suo lungo e circostanziato ricordo di Luigi Pintor, posto in apertura di un volume appena pubblicato per Ediesse e a cura di Jacopo Onnis che ripercorre la vita, il lavoro e le relazioni politiche di una figura centrale del Novecento italiano. La dignità dell’uomo....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi