closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Un’altra vita per le stazioni abbandonate

Mobilità. In Italia le stazioni prive di personale dove passano ancora i treni sono circa 1700, in più ci sono quelle abbandonate. Sono non-luoghi fantasma ricchi di storia con grandi potenzialità

La mattina in cui gli attivisti del centro sociale Scup! hanno messo piede nei locali abbandonati della stazione Tuscolana, a Roma, per occuparli, hanno trovato macerie e immondizia ovunque. Una discarica. Dal tetto in amianto aveva piovuto dentro, e che fosse ritrovo per attività di spaccio non era un segreto per nessuno nel quartiere, attività che oggi sembra si sia spostata in altri locali della stazione che si trovano ancora in stato di abbandono. Quelli della stazione Tuscolana di Roma però non sono gli unici edifici di Rfi spa (Rete ferroviaria italiana) lasciati in disuso. Ad oggi le stazioni «impresenziate»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.