closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Un’agenda per la transizione ecologica

Governo. Accelerare la dismissione delle fonti fossili, ridurre i consumi, puntare sull’economia circolare e sullo sviluppo sostenibile

E così ora abbiamo un ministero della Transizione ecologica di cui presto capiremo meglio le deleghe. Un super ministero come è stato annunciato, oppure il vecchio ministero dell’Ambiente più l’Energia? E poi quale e quanta energia dallo Sviluppo Economico? In ogni caso una bella operazione, se inderogabilmente guidata dalla concreta convinzione che questa transizione deve seguire l’urgenza richiesta dalla crisi climatica, senza tentennamenti. Che significa accelerare la dismissione delle fonti fossili, a cominciare con l’eliminazione dei 20 miliardi di sussidi pubblici ambientalmente dannosi che ogni anno pagano i contribuenti italiani e rilanciare senza se e senza ma le rinnovabili, ancora...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi