closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una storia repubblicana nelle lettere al «padre della nazione»

Saggi. «Caro Presidente. Gli italiani scrivono al Quirinale» di Teresa Bertilotti per Le Monnier. Drammi privati, problemi pubblici e difficili equilibri costituzionali dal 1946 al 1971

Sandro Pertini e Carla Voltolina

Sandro Pertini e Carla Voltolina

Sono molti gli spunti d’interesse presenti nell’ultimo libro di Teresa Bertilotti dal titolo Caro Presidente. Gli italiani scrivono al Quirinale (1946-1971), edito da Le Monnier (pp. 420, euro 18), dedicato a una analisi ricca e originale delle istanze dei cittadini ai diversi presidenti della Repubblica nel lungo periodo. Si tratta di una narrazione, in punta di penna, capace di restituire i «sentimenti», le storie personali, gli atteggiamenti e le mentalità dei cittadini nel loro relazionarsi con gli eventi economici, politici e sociali del secondo dopoguerra. Grazie alla consultazione di un vasto materiale archivistico - in particolare, quello conservato presso l’Archivio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.