closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una storia della Chiesa non agiografica

Ritratti. La scomparsa, a 84 anni, di Giovanni Miccoli. Vicino alla sinistra cristiana, ha dato un contributo rigoroso agli studi del papato e della figura di san Francesco

È morto il 28 marzo a Trieste, città dove era nato e nella cui università ha insegnato per molti anni, all’età di 84 anni, Giovanni Miccoli, uno dei più autorevoli studiosi di storia della Chiesa. Storico rigoroso, era allergico e distante da un uso mediatico della storia utile a conquistare le prime pagine dei giornali o le «ospitate» nelle serate televisive, spesso a detrimento della serietà della ricerca. Non aveva tuttavia rinunciato a partecipare al dibattito pubblico e a esprimere giudizi sempre argomentati e mai acriticamente apologetici o aprioristicamente di condanna, come ad esempio quelli sulle contraddizioni del pontificato di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi