closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Una scuola, tra progetto e giornale

#ilmanifesto50. A interessarmi non era lo stare «dalla parte del torto» ma la dimensione politica dei fatti, grandi o piccoli che fossero

Ezio Mauro è stato direttore de La Stampa prima e di Repubblica poi dal 1992 al 2016

Ezio Mauro è stato direttore de La Stampa prima e di Repubblica poi dal 1992 al 2016

Ovviamente, e per fortuna, cinquant’anni dopo non si riesce a distinguere la parte giornalistica dalla componente politica. Il manifesto, è così, una cosa sola, uno strumento di battaglia e di conoscenza insieme. Capire per fare, conoscere per prendere parte, sapere per poter cambiare. In mezzo secolo in cui la neutralità dell’informazione è stata spesso scambiata con il cinismo, la «realpolitik», l’acquiescenza, questo esperimento permanente ha sempre svolto fino in fondo i due ruoli, giornale e progetto politico, uniti in un’idea del mondo e in una chiave d’interpretazione del Paese. Una lettura troppo parziale nella sua radicalità? Ma non è stata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.