closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Una scena per narrare i legami famigliari oltre la biologia

Intervista. Marco D’Agostin e Chiara Bersani parlano di «Thank you for coming», la rassegna a Centrale Fies, fino a domenica, che presenta i lavori di fine residenza tra cui «SAGA»

na scena da «SAGA» di Marco D’Agostin

na scena da «SAGA» di Marco D’Agostin

«Il titolo dell’appuntamento è ironico ma allo stesso tempo è un reale segno di gratitudine verso lo spettatore, che sceglie di tornare in uno spazio teatrale e nello specifico a Centrale Fies». Così Marco D’Agostin, autore e danzatore, presenta la rassegna Thank you for coming che si svolgerà fino a domenica nella realtà di ricerca di Dro in Trentino, curata insieme alla direttrice Barbara Boninsegna. Tre giorni di programmazione in occasione della fine della residenza artistica dello stesso D’Agostin, che presenterà in anteprima il suo lavoro SAGA prima del debutto ufficiale a Parigi ai Rencontres chorégraphiques internationales de Seine-Saint-Denis. Nelle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi