closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Una presa in giro, servono servizi e conciliare i tempi»

Intervista a Annamaria Simonazzi. La docente della Sapienza: da noi il welfare è solo casalingo e penalizza le donne.

Donne che manifestano per un welfare migliore

Donne che manifestano per un welfare migliore

«Il bonus bebè è prendere in giro la gente, per rilanciare la natalità in Italia servono politiche di conciliazione dei tempi di lavoro e un welfare basato sui servizi, non bonus per prendersi cura degli anziani in casa». La professoressa Annamaria Simonazzi, docente all’università La Sapienza di Roma in Economia politica e Storia dell’analisi economica, è una delle massime esperte in Italia di lavoro al femminile, tema da lei spesso trattato sulla rivista on-line inGenere.it. [caption id="attachment_284268" align="aligncenter" width="512"] Annamaria Simonazzi[/caption]   Professoressa Simonazzi, l’Istat certifica che nel 2016 si conferma la tendenza alla diminuzione della fecondità: il numero medio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.