closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una precocissima storica dell’arte sui generis

Rossana Rossanda. Nel 1945, già indagava - e traduceva - la lezione di Konrad Fiedler, che criticava ogni dogmatismo

Konrad Fiedler

Konrad Fiedler

Quando Rossana Rossanda tradusse dal tedesco l’aforisma numero 198 degli Aforismi sull’arte di Konrad Fiedler (1841-1895) ebbe, ancora una volta, piena e felice convalida della scelta compiuta più che giovanissima nel dedicarsi alla filosofia, in particolare alla filosofia dell’arte e agli studi storico-artistici. Il numero 198 sentenziava: «Non è vero che gli artisti debbano esprimere il contenuto di un’epoca: essi devono dare all’epoca un contenuto». Il che significava riconoscere il principio dell’autonomia dell’arte. Un pensiero che correrà per tutto il XX secolo, e che si pone alla base del moderno, a partire dalle prime avanguardie storiche. A TAL PROPOSITO, Antonio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.