closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Una ong dei coloni spinge per la Brexit

Israele. Regavim, riferisce il quotidiano Haaretz, con una storia di sostegno alla colonizzazione dei Territori occupati, vuole «punire» l'Unione europea che considera "ostile" a Israele. La sua campagna per il "Leave" si svolge tra i britannici in Israele e tra i sostenitori dello Stato ebraico in Gb

Il deputato israeliano e fondatore di Regavim Bezalel Smotrich

Il deputato israeliano e fondatore di Regavim Bezalel Smotrich

In questi giorni di tensione referendaria in Gran Bretagna, acuita dal brutale assassinio della parlamentare laburista Jo Cox, a soffiare forte sul fuoco della Brexit c'è anche una ong israeliana, Regavim. Lo scriveva ieri il quotidiano Haaretz ranizzazione non governativa di destra con una storia alle spalle di sostegno della colonizzazione dei Territori occupati e di negazione dei diritti dei palestinesi. Con l'obiettivo di «punire» l'Unione europea, secondo Haaretz, per una serie di risoluzioni e decisioni considerate ostili al movimento dei coloni, Regavim ha lanciato la campagna "Sostieni Israele - Lascia l'Europa" tra i cittadini britannici che vivono nello Stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.