closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Una Libra di byte gettata sul piatto del capitalismo della sorveglianza

Cryptomonete. Il progetto di Facebook può essere lo tsunami che travolge le geografie del potere finanziario globale. Il social network si candida infatti a fare da capofila all’«Internet della moneta» che può mettere all’angolo Stati nazionali e banche centrali

L'obiettivo è arrogantemente ambizioso, come è costume di Mark Zuckerberg. Consentire a chiunque sia connesso alla Rete e al miliardo e ottocento milioni di uomini e donne che ancora non lo sono di potere acquistare beni e servizi usando un telefono cellulare senza necessariamente avere un conto in banca, Oltre lo shopping il progetto prevede la possibilità di spostare piccole o grandi quantità di danaro da una nazione all'altra senza usare l'intermediazione di banche o di altre imprese finanziarie. Facebook vuol fare però le cose in grande perché quello presentato in pompa magna dovrà essere il pilone portante di una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.