closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Una guerra a prescindere

Usa-Ue. Dopo il no del parlamento inglese, Stati uniti e Francia ribadiscono l’intervento. Kerry: non sarà un altro Iraq. Hollande si schiera con Obama. Tra il ritorno degli ispettori Onu e il G20 di San Pietroburgo, la finestra «di tiro» è tra oggi e lunedì sera

Noi «sappiamo» che delle armi chimiche sono state usate dal regime di Assad, 90 anni fa queste armi sono state bandite, c’è un rischio per gli Usa e per i nostri alleati in Medioriente «a non fare nulla» contro un «crimine contro l’umanità», soprattutto guardando a possibili derive dell’Iran: il segretario di stato John Kerry, in una dichiarazione solenne ai cittadini americani, dopo una lunga riunione del consiglio di sicurezza nazionale non ha rivelato nulla su un attacco imminente, ma ha anticipato un’«azione limitata e su misura per assicurarsi che l’utilizzo in Siria di armi chimiche è bloccato e finito»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.