closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una doppia genealogia

Scaffale. «Mio padre la rivoluzione» di Davide Orecchio, un romanzo in forma di racconti per minimun fax

Mio padre la rivoluzione di Davide Orecchio (minimum fax, pp. 314, euro 18), senza segni d’interpunzione: una doppia genealogia, nella quale i due corni si ripiegano l’uno sull’altro. La rivoluzione è quella del 1917, della quale siamo figli tutti noi. Ma l’autore è anche figlio di un padre, come tutti noi che abbiamo un padre biologico, ma abbiamo anche padri elettivi o inventati. IL RAPPORTO col padre è complicato tanto quanto quello con la rivoluzione: talmente complesso da non riuscire a risolverlo in una lettera al padre, e di doverci scrivere un libro per spiegare perché non si è scritta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.