closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una designer essenziale

Scaffale. «L'architettura necessaria», per Quodlibet: la raccolta dei progetti di Laura Gallucci, una delle migliori architette di interni, scomparsa prematuramente in un incidente in mare nel 2012

Progetto Tenuta Mastrojanni

Progetto Tenuta Mastrojanni

«Cambiavo gli spazi come fossero vestiti e spostavo i muri come se fossero Lego», così Laura Gallucci descriveva quella passione già infantile che l’avrebbe portata al lavoro di una vita: L’architettura necessaria (Quodlibet, pp. 176, euro 20) è il titolo sotto il quale Cristina Liquori e Irene De Guttry hanno deciso di raccogliere e descrivere i progetti (dal bar del museo Andersen, alla Tenuta Mastrojanni, passando per l’Abbattoir di Marsiglia e l’allestimento di Slittamenti per la Biennale di Venezia) di una tra le nostre migliori architette di interni, morta in un incidente in mare nel 2012. Dove l’aggettivo «necessario» risponde...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi