closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Una crescita a caro prezzo: allarme bollette e blackout

Il caso. Rapporto Bankitalia: buoni segnali dal rimbalzo dell'economia dopo i lockdown ma c'è il ritorno massiccio dei contagi, l'aumento dei prezzi dell'energia e del blocco delle catene di fornitura. Per molti servirebbero 30-35 miliardi nel 2022 per calmierare il maxi aumento delle bollette di elettricità e gas. E i partiti, in vista del voto per il Quirinale, si fanno concorrenza e vanno in pressing su Draghi per uno scostamento di bilancio al governo Draghi giunto al fotofinish. L'Istat: la produzione industriale è ripresa. Ma i costi dell'energia possono vanificarla. No, la crisi non è finita e continua in altre forme

Il caro dei prezzi delle materie prime energetiche e il blocco delle catene di fornitura a livello mondiale avvenuto dopo la «ripresa» dell’economia dai lockdown per contenere il Covid potrebbero portare a un aumento dei prezzi nel 2022. Secondo uno studio condotto da Bankitalia sulle aziende fra novembre e dicembre del 2021 già oggi le aziende hanno rivisto significativamente al rialzo i listini nell'ultimo trimestre del 2021, e le loro aspettative sull'inflazione al consumo sono salite ben oltre la soglia del 2 per cento. La dinamica della domanda resterebbe robusta, ma l’aumento del costo dell’energia e la risalita dei contagi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.